Vincenzo Parea - Mostre Collettive

 

Vincenzo Parea è stato uno dei fondatori dei seguenti gruppi: “Il Sagittario”, gruppo di orientamento artistico, fondato nel 1964; “Nuova Verifica”, gruppo artistico e di avanguardia, fondato nel 1971; cofondatore nel 1973 dello “Studio V”, spazio espositivo e di confronto fra artista e artista e fra artista e pubblico. 

2016

Collettiva MONOCROMI BLU presso Milano - Liceo Artistico di Brera

2015

Collettiva presso Milano Space 22

2015

Collettiva presso Museo della Permanente di Milano dal titolo Miscellanea

2014

Milano, Liceo Artistico Statale di Brera, “Monocromi Rossi”

2013

Matera, Palazzo della Provincia, opere di artisti vigevanesi scelte da Federica Rabai

2012

Vigevano (Pv) Spazio Scotellaro “Gruppo Nuova Verifica 1971” mostra e presentazione a cura di Federica Rabai

2012

Bozzolo (Mn) Sala Civica “La collezione d’arte del Comune di Bozzolo”

2012

Vigevano (Pv) “Spazio Scotellaro”, “Evoluzioni, omaggio a Giuseppe Franzoso” a cura di Federica Rabai

2012

Silistra (Bulgaria)  “Art Galery Silistra” invitato alla manifestazione “Colori d’Italia in Bulgaria” con il patrocinio dell’Istituto italiano di cultura a Sofia.

2011

Invitato dalla Provincia di Mantova, Casa del Mantegna, “Il cerchio ed il quadrato” da un idea di Roberto Pedrazzoli a cura di Claudio Cerritelli, con relativa pubblicazione di un volume Edizioni Tre Lune Mantova

2011

Vigevano (Pv) Spazio Scotellaro – “I colori della nostra bandiera” patrocinata dal comune di Vigevano

2011

Corsico (MI), Sala La Pianta, invitato alla manifestazione “Pittori in mostra in ricordo dell’amico Giorgio”, a cura del Rotary Club Corsico Naviglio Grande.

2010

Vibo Valentia, invitato al Premio Internazionale “Limen Art”, premiato con una targa per la sezione “L’opzione monocromatica: dal tutto bianco al tutto nero”.

2010

Sartirana Lomellina (Pv), mostra d’arte dedicata agli artisti contemporanei, curata e presentata da Giuseppe Castelli nelle sale della PILA del Castello di Sartirana Lomellina.

2009/10

“Sinfonia Dedicata” omaggio a Giuseppe Vittorio Parisi, catalogo con una esegesi di Claudio Rizzi, al Civico Museo “Parisi – Valle” di Maccagno, (Va)

2009

“L’arte Costruisce il Mondo” costruttivismo, concretismo e cinevisualismo internazionali per l’unificazione del mondo:opere esemplari di sintesi nel formato di cm.20x20. Promossa dalla Associazione Culturale “Arte Struktura” presso la “Punita Hacenda Gallery” di Mumbay (India)

2009

Colonia (D), Galleria Stracke, “Racconti Italiani”

2009

Milano, galleria Cavenaghi Arte, esposizione di artisti contemporanei per la presentazione del libro “Parole al minimo” per la pittura, di Claudio Cerritelli.

2008

Desenzano del Garda (BS), Assessorato alla cultura, “L’Arte costruisce l’Europa”, a cura di Anna Canali.

2008

Mantova, Casa del Mantegna. “Pittura Aniconica. Arte e critica in Italia (1968-2007)”. Mostra curata e accompagnata dal libro di Claudio Cerritelli, edito dalla casa editrice Mazzotta di Milano, 2008.

2008

Frankfurt am Main, selezione di artisti italiani proposti dalla “Westend galerie” con il titolo: Paesaggi Astratti.

2007

Pavia, Collegio Cairoli, Invitato alla manifestazione “Il colore dello spirito” 85 opere bianche di 85 artisti.

Presentazione in catalogo di Fabrizio Paracchini.

2007

Invitato alla manifestazione “In-Visibil-Arte” a cura di Giorgio Di Genova in collaborazione con Laura Ramoino, al centro fiera di Viterbo.

2006

Vigevano (Pavia), chiesa del SS. Crocefisso, “Nella raggiante oscurità” con una esegesi di Anna Strada incontro con gli artisti Vincenzo Parea, Marco Currò e Sonia Quarone. Coordinatore Alessio Tumiato per l’associazione culturale Ducale.

2006

Invitato dall'assessorato alla cultura della Regione Lombardia ad una selezione di artisti lombardi delle generazione anni '40. Curatore Claudio Rizzi, con esposizioni al civico Museo "Parisi Valle" di Maccagno (Varese) nello spazio "Guicciardini" Milano e nel Museo d'Arte Moderna di Gazoldo degli Ippoliti, Mantova. Catalogo Grafiche Nicolini, Gavirate (VA)

2006

Invitato al 45° Premio Suzzara (Mantova) "IL Futuro della Tradizione" curatori Bruno Bandini, Claudio Cerritelli e Luigi Sansone. Catalogo Publi Paolini, Mantova.

2006

Invitato dal Comune di Sassoferrato (Ancona) alla 56° rassegna internazionale d'Arte "G. B. Salvi" verifiche: dal novecento al ventunesimo secolo, a cura di Mauro Corradini. catalogo Arti Grafiche Stibu, Urbania (PU)

2006

Sartirana (Pavia) "40 Artisti in Lomellina" collettiva d’arte contemporanea, nelle sale del Castello Arborio Gattinara di Sartirana.

2006

Invitato dalla Città di Corsico (Milano) in collaborazione con il Rotary Club Corsico Naviglio Grande alla rassegna "un ponte d'arte dal naviglio grande al Ticino". Catalogo con presentazione di Pier Giorgio Morosi.

2005

Pieve di Cento (Bologna) Museo d'Arte "G. Bargellini" catalogo della Generazione Anni Quaranta, presentazione di Giulio Bargellini, premessa e testo critico di Giorgio Di Genova. Edizioni Bora, Bologna 2005.

2005

Invitato dall'assessorato alla cultura del comune di Candia Lomellina (Pavia), "Artisti per un Museo Lomellino" opere scelte dallo scultore Alberto Ghinzani, Giuseppe Castelli e Giordano Magnoni.

2005

Invitato dall'Assessorato alla cultura della città di Corbetta (Milano), alla rassegna "Un ponte d'arte sul Ticino" presentata da Pier Giorgio Morosi,

2004

Ad una collettiva di artisti internazionali dal titolo "Opere grafiche e fedeltà nel dire" presentata da Giuseppe Franzoso alla galleria "Borderline" Arte contemporanea in Vigevano (Pavia)

2004

Invitato alla rassegna "Luce, vero sole dell'Arte" a cura di Giorgio Di Genova, nelle sale del Museo d'Arte delle generazioni italiane del '900 "Giulio Bargellini" di Pieve di Cento, Bologna.

2004

Mantova, Casa del Mantegna, “L’incanto della pittura” percorsi dell’arte italiana del secondo novecento, catalogo a cura di Claudio Cerritelli ordinato dall’assessorato alla cultura e turismo della Provincia di Mantova.

2002

"Totalità Visive" (Currò - Parea -Pellitta) al Centro Civico del Comune di Albairate (Milano)

2002

Invitato ad una mostra del piccolo formato con opere su carta, tela e tavola di: Balocco, Capogrossi, Cappello, Garau, Gasparini, Nangeroni, Pantaleoni, Parea, Piemonti, Sambin e Soldati. Promossa dal Centro Culturale “Superficie Anomala~’, Milano.

2001

Buenos Aires — Argentina, invitato dall’associazione culturale Arte Struktura di Milano ad “arte BA 2001” 10^ feria de Galerias de Arte. Con il patrocinio della regione Lombardia e dell’ambasciata italiana di Buenos Aires.

2001

Brescia, centro culturale arte contemporanea “Sincron”, invitato alla rassegna: A.A.A. artisti della Sincron dal 1967 al 2001, con opere selezionate da Armando Nizzi.

2001

Omegna (VB) partecipa alla manifestazione “costruttivismo, concretismo, cinevisualismo, madi + nuova visualità internazionale” con un’opera 100x100 e relativo progetto esecutivo. Promossa da Forum Omegna — Fondazione Museo Arti e Industria di Omegna (vb) con il patrocinio del comune di Omegna, provincia del v.c.o. e regione Piemonte. Organizzata da Arte Struktura, Milano.

2001

invitato alla rassegna “Italia Argentina/Argentina Italia: l’arte costruttiva: un ponte per la cultura”. Interventi critici di Attiio Marcolli e Giorgio Segato, promossa dall’Associazione Culturale Arte Struktura di Milano, con il patrocinio della Regione Lombardia.

2000

ad una collettiva di artisti contemporanei selezionati da Luisanna Dalù per “Giotto & Company” Galleria d’Arte in Vigevano.

2000

ad una collettiva di artisti internazionali proposti da Friedrich W. Kost per l’inaugurazione della nuova sede della Galerie Regio a Efringen-Kirchen (D) con una relazione del Dr. Ruprecht Zwirner.

1999

rappresentato da Arte Struktura, centro internazionale d’arte contemporanea di Milano, all’EXPO ARTE BA di Buenos Aires, all’Istituto Italiano di Cultura e all’Accademia di Belle Arti, sempre di Buenos Aires. Al Museo MACLA (Museo Arte Contemporanea Latino-Americano) e alla Facoltà di Architettura di La Plata.

1999

invitato alla mostra “Il Percorso dell’Arte Vigevanese nel Novecento” catalogo edito dall’assessorato servizi e beni culturali del comune di Vigevano con testo storico-critico di Giuseppe Franzoso, nella sala dell’affresco del castello Sforzesco di Vigevano.

1999

a una “Rassegna di Arte Visiva”, opere scelte da Antonio Battaglia, arte contemporanea, Milano.

1999

invitato alla mostra “L’Addio al Millennio”, proposta da “Fortuna-Art” di Zagabria, nelle sale del Morh-Hotel “Park” di Crikvenica (Croazia).

1999

Collezione Galerie Regio, March-Hugstetten (b. Freiburg), opere in mostra di: Acht, Deimling, Gorin, Klenim, Leblanc, Parea, Pfaff, Salamon.

1999

Venezia-Mestre, Contemporaneo Galleria d’Arte, invitato alla rassegna “8+1=20” catalogo con documenti e testimonianze storiche-critiche di:Francesca Brandes, Nicola Cisternino, Dino Marangon, Gian Paolo Roffi e Alberto Veca, edito dall’Associazione Culturale “Verifica 8+1” e promossa dall’ assessorato alla cultura del comune di Venezia.

1998

allo Young Museum di Revere (Mantova), Palazzo Ducale, “Nuova Visualità Internazionale” promossa dall’associazione culturale Arte Struktura di Milano.

1997

Vigevano, Palazzo Roncalli, invitato alla rassegna “Arte in Vigevano una storia che continua” catalogo con saggio storico-critico di Giuseppe Franzoso, con il patrocinio della Regione Lombardia-direzione generale cultura, comune di Vigevano-assessorato alla cultura e della fondazione Vincenzo Roncalli.

1997

invitato alla rassegna “Omaggio all’Energia Ambientale: Arte del 2000” catalogo introdotto da Carlo~Belloli, ordinato dall’Associazione Termotecnica Italiana in occasione del 520 Congresso Nazionale dell’A.T.I. nelle sale del centro internazionale di esposizioni e congressi in villa Erba a Cernobbio di Como.

1997

alla villa Ormond di San Remo, “Costruttivismo, Concretismo, Cinevisualismo + Nuova Visualità Internazionale” lOOxlOO x Arte Struktura + un progetto grafico 50x70. Catalogo con interventi critici di: Getulio Alviani, Giulio Carlo Argan, Carlo Belloli, Germano Beringheli, Fernando Fournier, Manfredo Massironi e Alberto Veca.. Promossa dall’associazione culturale Arte Struktura di Milano, con il patrocinio dell’assessorato al turismo e manifestazioni-comune di San Remo e dall’assessorato alla cultura Regione Liguria.

1997

partecipa a: 100x100 per Arte Struktura, Costruttivismo, Concretismo e Cinevisualismo Internazionale, mostra itinerante a cura di Anna Canali, Milano.

1996

partecipa a: 100x100 per Arte Struktura, nella sede estiva di Lonato del Garda (Brescia), omaggio all’attività di Anna Canali.

1996

Trieste, palazzo della soprintendenza ai beni artistici, culturali e architettonici, partecipa alla rassegna: “L’Arte Costruisce l’Europa” opere esemplari di sintesi nel formato 20x20 cm., testo introduttivo al catalogo di Giorgio Segato. Curatrice Anna Canali per Arte Struktura, Milano — in collaborazione con l’associazione culturale Beatrice d’Este, Milano.

1996

Omegna (Novara), civica sala del Carrobbio, partecipa alla rassegna: “L’Arte Costruisce l’Europa” opere esemplari di sintesi nel formato 20x20 cm., catalogo con testi introduttivi e critici di Giulio Martinoli e Giorgio Segato per le edizioni città di Omegna. Organizzazione Anna Canali — Arte Struktura, Milano

1995

invitato alla rassegna “Percorsi dell’Astrazione a Milano” catalogo con saggio introduttivo di Flaminio Gualdoni; patrocinato dalla Regione Lombardia — settore trasparenza e cultura, e dalla provincia di Milano —assessorato alla cultura, nelle sale del Museo della Permanente di Milano.

1994

al Palazzo della Corgna. città della Pieve (Perugia) “Piccolo formato20x20:costruttivismo, concretismo, cinevisualismo internazionale per l’unificazione europea” da Arte Struktura, Milano.

1994

nel Museo delle collezioni, Bucarest (Romania) “Piccolo formato20x20:costruttivismo, concretismo, cinevisualimo internazionale per l’unificazione europea” da Arte Struktura, Milano — in collaborazione con l’associazione culturale Beatrice d’Este, Milano.

1993

a una mostra dedicata alle “Opere Moderne” nelle sale della Pinacoteca Civica di palazzo Crespi, Vigevano.

1993

Centro Fiera, Mostra mercato d’Arte Contemporanea, Montichiari (Brescia) “Piccolo formato 20x20:costruttivismo, concretismo, cinevìsualismo internazionale per l’unificazione europea” da Arte Struktura, Milano.

1992

alla rassegna con i pionieri dell’astrattismo, costruttivismo e concretismo internazionale, alla galleria Arte Struktura di Milano.

1991

alla banditura: “Per Incanto un’Asta Diversa”, ordinata dalla “Nuova Brerarte s.p.a.” di Milano. Curatori: Giorgio Cavaciuti, Giliola Rovasino, Bianca Tosatti e catalogo con testi introduttivi di: Giulio Ciavoliello, Marco Senaldi e Angela Vettese.

1991

al centro culturale “Rondottanta” di Sesto San Giovanni, Milano “Piccolo formato 20x20: costruttivismo, concretismo, cinevisualismo internazionale per l’unificazione europea” da Arte Struktura, Milano.

1991

Zurigo, Centro di Studi Italiani , presentazione delle attività di Arte Struktura, di Milano; documenti, pubblicazioni e edizioni per bibliofihi tra i quali il volume “Cromofanie in smossi strutturali irriferenti: Vincenzo Parea”.

1991

alla galleria Lidija Jametti di Bachenbulach (Svizzera) “Piccolo formato 20x20: costruttivismo, concretismo, cinevisualismo internazionale per l’unificazione europea” proposta da Arte Struktura, Milano.

1990

ad Arte Struktura, Milano, “Piccolo formato: 20x20” Costruttivismo, Concretismo e Cinevisualismo internazionale. Mostra proposta da Anna Canali ed itinerante in tutta Europa.

1990

è presente alla rassegna “51 ideatori inogettivi della visualità strutturata” ordinata e curata da Carlo Belloli alla galleria La Polena di Genova.

1989

invitato dal Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto per la presentazione del volume “Arte costruita: incidenza italiana” edito da Arte Struktura, Milano 1989.

1989

è presente nel volume pubblicato dalle edizioni di Arte Struktura dal titolo: “Arte costruita: incidenza italiana” con testi introduttivi storico/critici di Giulio Carlo Argan, Riccardo Barletta, Carlo Belloli, Marco Meneguzzo, Elena Pontiggia.

1989

invitato alla III Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea nell’ambito della fiera di Milano, settore Arte Struktura

1989

ad Arte Struktura, Milano, partecipazione alla rassegna curata da Carlo Belloli: “51 ideatori inoggettivi della visualità strutturata”.

1989

Invitato alla quinta Biennale d’Arte Contemporanea città di Marostica (Vicenza) con il tema: “Educazione Estetica e Arte”. Interventi critici di Attilio Marcolli, Giuliano Menato, Giorgio Segato e Alberto Veca, nel catalogo edito e curato dall’assessorato alla cultura del comune di Marostica con il patrocinio della Regione Veneto.

1987

invitato alla rassegna “Anna Canali: vitalità di una precisa tendenza” presentata dall’Associazione Donne Organizzate Nell’Arte Internazionale, al padiglione Solarium, parco Trotter di Milano.

1986

partecipa alla proposta “colore formato” presentata da Carlo Belloli nelle sale di Arte Struktura di Milano.

1985

espone alla rassegna “dinamica della diagonale” quaranta propensioni inogettive dalle oblique, localizzate e selezionate da Carlo Belloli alla galleria Arte Struktura di Milano.

1983

è presente alla rassegna “c.c.c. 2: concretismo, costruttivismo e cinevisualismo internazionale in collezioni private italiane” resasi itinerante sulla motonave greca “Romanza” della Chandris Cruise, che tocca i porti di Dubrovnik, Corfù, Creta, Rodi e Atene.

1983

espone alla rassegna “c.c.c. 2: concretismo, costruttivismo e cinevisualismo internazionale in collezioni private italiane” nella Civica Biblioteca di Palazzo Todeschini a Desenzano del Garda.

1983

partecipa al settore del libro d’arte dell’art. 14 – Salone Internazionale d’arte di Basilea – con il volume “Cromofanie in sinossi strutturali irriferenti: Vincenzo Parea”, dedicatogli da Carlo Belloli, edizioni Arte Struktura, Milano 1983.

1982

è presente all’ “Omaggio a Filippo Tommaso Marinetti: 30 cromoplastici di tendenze confrontate” presentato alla galleria Zarathustra-arte incontro di Milano in occasione della pubblicazione del volume di Carlo Belloli “Iconografia di Filippo Tommaso Marinetti/182 contributi cromoplastici e fisiosintetici per un’immagine del poeta”. Edizioni d’Arte Zarathustra e Silvia Editrice coassociati, Milano 1982.

1982

alla rassegna “c.c.c. 2 – costruttivismo, concretismo e cinevisualismo Internazionale: protagonisti e prosecutori in collezioni private italiana” 162 opere localizzate e selezionate da Carlo Belloli alla galleria Arte Struktura in Milano.

1981

a un panorama di tendenza costruttivista, concretista e cinevisuale presentato dalla galleria Arte Struktura di Milano al Centro Internazionale di Congressi del Sorrento Palace a Sorrento di Napoli.

1979

a una rassegna d’arte contemporanea nella galleria Phanta arte di Como

1974

al XIX premio Città di Termoli, Castello Svevo a Termoli di Campobasso, come invitato fuori concorso.

1974

Roma, galleria Albatros, i pittori dello “Studio V”: Vincenzo Parea, Armando Peretta, Italo Peretta. Volume a cura di Tino Abiati con testi poetici e critici di Antonio Calderara e Giuseppe Franzoso.

1973

alla rassegna “Opere Bianche” nello “Studio V” in Vigevano.

1973

a una esposizione di artisti internazionali nel Wallgraben theater di Freiburg (Germania).

1973

a un panorama d’arte contemporanea selezionato dalla galleria Regio di Lorrack (Germania).

1973

alla “Proposta per un dialogo” nell’ambito della mostra-colloquio presentata al Circolo Ufficiali di Palazzo Ducale in Vigevano.

1973

“Proposta per un dialogo” dal gruppo di “Nuova Verifica”: Antonio Calderara, Vincenzo Parea, Armando Peretta, Italo Peretta; presentati da Giuseppe Franzoso con mostre itineranti nei circoli ricreativi e culturali della Lomellina.

1972

al “Premio Nazionale” di Sciacca (Agrigento).

1972

alla “Proposta 18-24” nella galleria La Darsena di Milano.

1972

a una “Panoramica di pittori contemporanei” presentati dalla galleria Merlo, Vigevano.

1972

invitato al “Primo Premio Nazionale S. Michele” a Oleggio di Novara

1972

alla “XXII rassegna G.B. Salvi e piccola Europa” presentata  a Sassoferrato di Ancona.

1972

alla collettiva d’artisti contemporanei proposta dalla galleria La Darsena di Milano.

1971

alla rassegna “Nomi d’oggi  e di domani dell’arte italiana” alla galleria Merlo di Vigevano.

1971

alla rassegna-documento dell’itinerario-inchiesta fabbrica e scuola nel palazzo comunale di Vigevano.

1971

con il gruppo di “Nuova Verifica”, mostre itineranti nelle fabbriche e nelle scuole di Vigevano.

1970

alla galleria “L’affresco” di Lanzo d’Intelvi (Como).

1966

prima collettiva di primavera del gruppo di orientamento artistico “Il Sagittario” al Circolo Ufficiali di Palazzo Ducale in Vigevano.